Ultima modifica il 25/08/2023 by Giodella

Come guadagnare con un blog di cucina

In questo articolo, ti spiegherò nel dettaglio come guadagnare con un blog di cucina e trasformarlo in un vero e proprio business online.

Questa guida è perfetta se hai deciso di aprire un food blog, in quanto ti mostrerò quali sono i metodi più efficaci per fare soldi e rendere il tuo sito il più redditizio possibile.

Come sempre, mi baserò sulla mia esperienza da blogger e sulle varie nozioni e strategie apprese dai massimi esperti e da consulenti SEO con cui ho lavorato negli anni per spiegarti come guadagnare con un blog.

Bene, sei pronto a guadagnare soldi con il food blogging? 

Partiamo subito!

Punti chiave

  • È possibile guadagnare con un blog di cucina attraverso diverse strategie come l’affiliate marketing, la creazione e vendita di corsi online o e-book di ricette, post sponsorizzati e pubblicità.
  • L’affiliate marketing è un metodo efficace per generare entrate, promuovendo prodotti correlati alla cucina sul tuo blog e ricevendo una commissione ogni volta che un lettore acquista tramite il tuo link di affiliazione.
  • La creazione e la vendita di corsi online è un modo interessante per condividere le tue abilità culinarie con il pubblico e guadagnare. Puoi creare corsi su diversi argomenti come tecniche di base di cucina, cucine etniche o pasticceria.
  • La vendita di libri di ricette è un’opzione per monetizzare il tuo blog di cucina. Puoi scrivere e pubblicare e-book o libri cartacei con le tue migliori ricette, offrendo ai lettori la possibilità di avere le tue creazioni culinarie a portata di mano.

Come si guadagna con un blog di cucina?

Come si guadagna con un blog di cucina

Esattamente come aprire un blog di cucina non è diverso dall’aprire un blog in qualsiasi altra nicchia, anche i metodi di monetizzazione sono più o meno gli stessi.

Il mio obiettivo però, sarà quello di essere il più specifico possibile nel guidarti a monetizzare il tuo sito in questa nicchia, facendoti esempi concreti e molto chiari.

Tieni presente che ovviamente, quando si tratta pubblicizzare e far crescere un blog non basta scegliere i giusti metodi di monetizzazione: ti servirà impegno e duro lavoro, ma se farai le cose nel modo corretto, potrai vedere una crescita esponenziale dei tuoi guadagni.

Affiliate Marketing

affiliate marketing

L’affiliate marketing è secondo me il metodo migliore per monetizzare il proprio blog, infatti è la mia principale strategia di guadagno.

Viene utilizzato da centinaia di migliaia di bloggers nel settore della cucina e persino dagli Youtubers, infatti aprire un canale Youtube è un altro ottimo metodo per sfruttare le affiliazioni.

Consiste nel promuovere i prodotti o i servizi di altre aziende e ricevere delle commissioni in cambio di ogni vendita.

 Funziona così: ti iscrivi ad un affiliate program, come il programma di affiliazione di Amazon, e poi inserisci link ai prodotti su questo sito nel tuo blog.

Ovviamente, i post del tuo blog in cui li inserisci devono essere coerenti: per esempio, se hai un articolo sulle migliori friggitrici ad aria, non ha senso promuovere un libro di ricette orientali nello stesso blog post.

Ogni volta che qualcuno clicca su uno dei tuoi link e compra qualcosa, tu guadagni una percentuale sulla vendita.

Non solo è un modo eccellente per fare soldi, ma può anche aiutarti a creare contenuti utili per i tuoi lettori.

Sarà quindi l’azienda a pagarti in base al numero di vendite che riuscirai ad effettuerai: più saranno, più guadagnerai.

Ad esempio, potresti scrivere un post in cui recensisci i migliori utensili da cucina e poi inserire link di affiliazione a quei prodotti.

Non solo stai fornendo valore ai tuoi lettori con le tue recensioni, ma stai anche creando opportunità per te stesso di guadagnare denaro.

Ricorda, l’obiettivo è sempre quello di creare contenuti di valore che siano utili per i tuoi lettori e l’affiliate marketing può effettivamente aiutarti a raggiungere questo obiettivo.

Esempi di affiliate marketing per un blog di cucina

Diamo ora un’occhiata ad alcuni affiliate programs in questa nicchia, perfetti per monetizzare un blog alimentare.

Amazon Associates

Amazon Associates

Amazon è sicuramente uno dei programmi più famosi in questo ambito.

E’ vero, le commissioni non sono molto alte, ma d’altre parte è un e-commerce sicuro e conosciuto da tutti, quindi i clienti non avranno timore a comprare da questo sito.

  • Crea il tuo blog di cucina : prima di iscriverti al programma di affiliazione Amazon, assicurati di avere un blog attivo e funzionante, con almeno 4-5 articoli pubblicati. Ciò contribuirà a creare credibilità sia con Amazon che con il tuo pubblico di destinazione. 
  • Iscriviti al programma di affiliazione di Amazon: per farlo, ti basta andare sul sito ufficiale di Amazon, che ti consente di guadagnare commissioni promuovendo prodotti sul tuo blog. Una volta approvato, riceverai un link di affiliazione univoco per monitorare i tuoi referral. 
  • Scegli prodotti pertinenti: seleziona i prodotti collegati al tema del tuo blog e che interessano il tuo pubblico. Ciò renderà i tuoi consigli più autentici e aumenterà le possibilità di conversioni.
  • Inserisci link di affiliazione: incorpora strategicamente i tuoi link di affiliazione all’interno dei post del tuo blog. Puoi citare prodotti, fornire recensioni o creare riepiloghi di prodotti che includano i tuoi link di affiliazione. Assicurati di rivelare che potresti guadagnare una commissione dagli acquisti idonei.

Altri esempi di programmi di affiliazione

Fortunatamente, ci sono tantissimi altri affiliate program nella nicchia della cucina.

Per trovarli è molto semplice: ti basta cercare su Google ” programmi di affiliazione cucina” ed avrai una panoramica completa.

Alcuni programmi interessanti sono:

  • Pentoleprofessionali.it : troverai prodotti da promuovere come pentole, elettrodomestici, accessori e griglie per barcue e tanto altro
  • Thrive Market: è un rivenditore americano  che offre prodotti alimentari naturali e biologici. Potrai guadagnare dai 5 ai 40$ per vendita
  • Veestro: è un servizio di consegna di pasti a base vegetale che offre un programma di affiliazione per persone e aziende che promuovono i loro prodotti. Potrai guadagnare fino al 10% per ogni vendita

Ovviamente, ce ne sono tantissimi altri in questo settore, grazie ai quali puoi avviare il tuo food blog e guadagnare con le affiliazioni.

Creare e vendere corsi online

creare corsi online

Creare un corso online è un modo fantastico per condividere le tue abilità culinarie con il pubblico e guadagnare allo stesso tempo.

Ti basta sapere che questo settore raggiungerà circa 25,33 miliardi di dollari nel 2025.

Puoi creare corsi online che coprono una vasta gamma di argomenti, come tecniche di base di cucina, ricette speciali o cucine etniche.

Il tuo blog, servirà come metodo di sponsorizzazione e di conseguenza vendere i tuoi corsi.

Puoi registrare video tutorial passo passo o creare materiale didattico scaricabile per i tuoi studenti, a seconda della tua nicchia e dei contenuti che crei nel tuo sito.

Esempi di corsi online di cucina

Ecco alcuni esempi di corsi online di cucina che potresti creare e vendere sul tuo blog:

  1. Corso di cucina per principianti: condividete le vostre conoscenze e le tecniche di base della cucina, come tagliare correttamente le verdure o preparare una salsa.
  2. Corso di pasticceria: condividete ricette e segreti per creare deliziosi dolci, come torte, biscotti e cioccolatini.
  3. Corso di cucina regionale: approfondite la cucina tradizionale delle diverse regioni italiane, come la cucina siciliana, toscana o veneta.
  4. Corso di cucina vegetariana/vegana: insegnate come preparare piatti gustosi senza l’uso di carne o prodotti animali.

Per esempio, Carlotta Perego ha aperto il suo blog Cucinabotanica.com dove pubblica ricette vegane e chi in generale vuole seguire una dieta vegetale.

esempio corso di cucina

Oltre a vendere i suoi libri, puoi trovare anche un video-corso online, in quanto molte persone vogliono vedere le ricette dal vivo, avendo quindi un coinvolgimento maggiore.

Questo blog, è sicuramente l’esempio perfetto di come creare e vendere un corso online nel settore della cucina.

Creare e vendere libri di ricette

Creare e vendere libri di ricette

Creare e vendere libri di ricette è un ottimo modo per monetizzare il tuo blog di cucina.

Puoi scrivere e pubblicare un ebook o un libro di ricette stampato, offrendo ai tuoi lettori la possibilità di avere tutte le tue deliziose ricette a portata di mano.

Puoi anche includere consigli e trucchi personali che hai imparato nel corso della tua esperienza come food blogger, senza necessariamente essere uno chef qualificato.

La vendita di libri di ricette può essere anche una fonte di reddito passiva, in quanto una volta creato il libro, non dovrai preoccuparti di aggiornarlo costantemente come con un blog.

Inoltre, potrai promuovere il tuo libro attraverso il tuo blog, i social media come Instagram o TikTok e la tua mailing list, raggiungendo così un pubblico più ampio.

Esempi di e-book e libri di ricette

 Ecco alcuni esempi di come puoi guadagnare attraverso la creazione e la vendita di contenuti scritti:

  1. E-book di ricette specializzate: Crea e pubblica un e-book che si concentri su una particolare nicchia culinaria, come la cucina vegana, senza glutine o adatta a una dieta specifica. Questo ti permetterà di raggiungere un pubblico più specifico e interessato a queste ricette.
  2. Libri di cucina cartacei: Se sei abile nella scrittura creativa, puoi considerare l’opzione di pubblicare un libro di cucina tradizionale in formato cartaceo. Questo ti consentirà di offrire qualcosa di tangibile ai tuoi lettori, oltre a raggiungere anche coloro che preferiscono i libri fisici.
  3. Ricettari personalizzati: Offri la possibilità ai tuoi lettori di ordinare un ricettario personalizzato, che includa le loro ricette preferite o consigli culinari su misura per le loro esigenze specifiche. Questo tipo di proposta può essere molto interessante per chi cerca consulenza personalizzata.

Offrire corsi privati di cucina

Offrire corsi privati di cucina

A volte, un blog può essere un metodo indiretto per guadagnare: molto spesso, viene utilizzato per indirizzare traffico verso un’attività o un corso in presenza, come in questo caso.

Offrendo corsi privati, puoi trasformare questa passione in un’opportunità di guadagno.

Puoi organizzare lezioni di cucina personalizzate per singole persone o gruppi, insegnando loro tecniche, ricette e trucchi speciali.

Il tuo blog servirà a raggiungere un pubblico molto ampio sfruttando il web, che conoscerà i tuoi servizi nell’ambito della ristorazione.

Puoi stabilire i tuoi prezzi e promuovere i tuoi corsi sul tuo blog o attraverso i tuoi canali di social media.

 Con la crescente popolarità dei corsi di cucina, c’è una grande richiesta per le lezioni private e puoi guadagnare un bel po’ di denaro offrendo questa esperienza unica.

Creare un programma di abbonamento per il tuo blog

Ti sarà sicuramente capitato che, per poter accedere a determinati contenuti di alcuni siti, devi sottoscrivere un abbonamento premium. 

In questo modo, puoi offrire contenuti esclusivi, come ricette segrete, video tutorial e consigli personalizzati, ai tuoi lettori abbonati.

Questo ti permetterà di creare una comunità di appassionati che vogliono imparare da te e saranno disposti a pagare una piccola somma mensile per avere accesso a questi contenuti speciali.

Assicurati di offrire un valore aggiunto ai tuoi abbonati e di mantenerli impegnati con nuovi aggiornamenti regolari.

Inoltre, puoi anche considerare di offrire sconti o vantaggi esclusivi ai tuoi abbonati come forma di ringraziamento per il loro supporto continuo.

Post sponsorizzati

Post sponsorizzati

Sfruttare i post sponsorizzati è un metodo molto vantaggioso, ma potrai utilizzarlo una volta che il tuo blog inizia a diventare famoso e conosciuto

Questo tipo di collaborazione ti consente di lavorare con brand o aziende che offrono prodotti o servizi legati all’alimentazione.

Puoi creare contenuti coinvolgenti e autentici sui prodotti o servizi che stai promuovendo, aumentando così la visibilità del brand e guadagnando una commissione o un pagamento per ogni pubblicazione sponsorizzata.

È un po come se fossi una sorta di influencer, con la differenza che sfrutterai il tuo blog anzichè i social.

Esempio di post sponsorizzati

Ecco un esempio di come puoi guadagnare con i post sponsorizzati sul tuo blog di cucina:

  1. Collaborazioni con marchi alimentari: Puoi collaborare direttamente con brand alimentari per promuovere i loro prodotti nel tuo blog. Ad esempio, potresti creare una ricetta usando un certo tipo di pasta e inserire nel post un link diretto al sito del produttore.
  2. Recensioni di prodotti: Puoi scrivere recensioni su nuovi utensili da cucina, elettrodomestici o ingredienti speciali. Potresti ricevere il prodotto gratuitamente in cambio di una recensione sincera sul tuo blog.
  3. Eventuali partnership a lungo termine: Se hai una buona reputazione online e un buon numero di visitatori, potresti ottenere offerte per collaborazioni a lungo termine con grandi brand o ristoranti locali.

Pubblicità

La pubblicità può essere un ottimo modo per guadagnare con il tuo blog di cucina, a patto che tu abbia un elevato numero di visitatori.

Proprio per questo, l’ho messo come ultimo metodo, in quanto lo ritengo il meno remunerativo per un nuovo blog che è appena stato fondato.

Alcuni programmi a cui puoi aderire sono ad esempio Google Adsense o Ezoic, molto famosi in questo campo.

Più il tuo blog cresce e diventa influente nella comunità dei food blogger, maggiore sarà l’opportunità di ottenere partnership con grandi marchi e ottenere profitti significativi dalla pubblicità.

Conclusioni

Giunto al termine di questa guida, hai finalmente capito come si guadagna con un blog di cucina.

Come vedi, i metodi sono un po’ sempre gli stessi: ti basta un po di fantasia per diversificarli ed aumentare le potenzialità dei tuoi guadagni.

Le opportunità sono veramente tante e non ti resta altro che creare il tuo food blog ed iniziare a creare contenuti: prima lo farai, prima potrai iniziare a guadagnare!

Similar Posts