Ultima modifica il 19/08/2023 by Giodella

Come guadagnare 1000 euro in due giorni

Capire come guadagnare 1000 euro in due giorni, è la chiave di volta che ti farà capire come fare soldi online seriamente.

Questo perché, una volta che capisci quali sono i metodi che possono farti guadagnare questa somma in così poco tempo, capirai le basi di come costruire un business online profittevole.

Io personalmente, sono riuscito a raggiungere questa cifra grazie all’ affiliate marketing ( e ti farò infatti degli esempi pratici e reali), ma ci sono anche altre strategie altrettanto profittevoli per guadagnare 1.000 euro in 2 giorni ed in generale in poco tempo.

Qui di seguito, troverai quindi i metodi migliori e come fare a raggiungere questo ambito obiettivo.

Quali sono i metodi per guadagnare 1000 € in due giorni?

Che tu voglia guadagnare 1000 euro al giorno o cifre di questo genere in poco tempo, devi sapere una cosa: i metodi che ti elencherò in questo articolo richiedono tempo e dedizione.

Certo, esistono diversi altri modi per fare soldi velocemente, il problema è che parliamo di cifre basse come massimo 10 o 15 euro al giorno.

Lascia perdere quindi i classici metodi come i sondaggi online, vendere oggetti usati o trovare un lavoro part-time.

Se vuoi raggiungere questo obiettivo, dovrai creare un asset di vendita scalabile, ovvero che nel corso del tempo, ti permetterà di incrementare sempre di più i tuoi guadagni.

High Ticket Affiliate Marketing

affiliate marketing come funziona
https://www.getresponse.com/

L’ affiliate marketing è a mio avviso il metodo migliore per guadagnare soldi in modo serio e costante.

Consiste nel promuovere prodotti o servizi di altre aziende e di guadagnare delle commissioni ogni volta che effettui una vendita.

Io per esempio, sono riuscito a guadagnare più o meno 1500 € in tre giorni grazie a questo metodo, promuovendo due programmi di affiliazione: Clickfunnels e GetResponse.

GetResponse infatti assicura una commissione di 100 € per ogni vendita effettuata, mentre all’ epoca Clickfunnels pagava circa 40 € a vendita.

Capisci bene che è solo una questione di numeri: più vendite effettui, più puoi guadagnare.

Se però vuoi davvero fare soldi con questo metodo, devi puntare all’high ticket affiliate marketing, ovvero promuovere prodotti che ti garantiscono alte commissioni, come quelli citati qui sopra.

Come tutti gli online business però, non puoi aspettarti di guadagnare 1000€ in  duegiorni fin da subito, ma dovrai creare delle solide fondamenta prima di iniziare effettivamente a guadagnare.

I modi migliori per iniziare a fare affiliate marketing sono principalmente due, ovvero attraverso la creazione di un blog o attraverso un canale Youtube.

Se sei un principiante, ti consiglio il primo metodo, in quanto è un metodo decisamente più semplice e veloce.

Esempio pratico: ipotizziamo che tu abbia un blog e decidi di promuovere un programma di affiliazione che ti garantisce 100 € per ogni vendita, come il GetResponse Affiliate Program.

Per guadagnare 1000€ in due giorni, ti basterà effettuare 10 vendite al giorno per raggiungere questo ambito obiettivo.

Può sembrare molto difficile, soprattutto se hai appena creato un blog, ma con il tempo è un traguardo raggiungibile, se utilizzerai le tecniche corrette.

Trading online

trading online

Un altro modo molto efficace tra i vari metodi su come guadagnare 1000 euro in due giorni, è sicuramente fare trading online.

Se segui il mio blog, saprai che non sono un grande fan di questo settore, ma è innegabile che i guadagni che si posso raggiungere sono davvero importanti.

Le criptovalute sono un mercato molto volatile e questo significa che ci sono molte opportunità per guadagnare (o perdere) soldi velocemente.

Ma se sei un investitore esperto e avete tempo e pazienza per studiare il settore, potresti guadagnare migliaia di euro, come molti trader professionisti.

Ed ecco alcuni esempi di come le persone stanno facendo soldi con le criptovalute in questo momento:

  • Day trading di varie criptovalute o altcoin come Bitcoin, Ethereum, Solana e Dogecoin.
  • Comprare e vendere NFT a scopo di lucro
  • Acquisto e vendita di token metaverse come MANA e SAND a scopo di lucro
  • Utilizzo di bot di criptovaluta per scambiare algoritmicamente diversi token
  • Staking di crypto per guadagnare ricompense
  • Utilizzando piattaforme come Nexo e BlockFi per guadagnare entrate passive con le loro criptovalute

Esempio pratico: supponiamo, ad esempio, di avere un capitale iniziale di 5000 euro e di voler investire in un’azione o criptovaluta che mostra un trend positivo.

 Dopo un’analisi accurata, si decide di investire in un’azione che ha mostrato una crescita costante negli ultimi giorni.

 Acquistando l’azione al prezzo di 100 euro ciascuna, si potrebbero acquistare 50 azioni.

Se, nel corso dei due giorni successivi, l’azione dovesse aumentare del 20%, il valore delle azioni salirebbe a 120 euro ciascuna. 

Vendendo tutte le azioni, si otterrebbe un profitto di 1000 euro, raggiungendo così l’obiettivo.

Come ti ho già detto però, il trading online comporta dei rischi significativi e che è possibile perdere l’intero capitale investito.

Pertanto, è fondamentale operare con cautela e possibilmente sotto la guida di un esperto.

Creare e vendere corsi online

creare corsi online

I corsi online sono un ottimo metodo per fare soldi in maniera passiva e si possono facilmente guadagnare tanti soldi in poco tempo, con una corretta strategia e la giusta tipologia di corsi.

Il COVID ed il progresso hanno portato un enorme aumento della attività digitali e delle lezioni / corsi online, ecco perchè questo settore è decisamente profittevole.

Puoi sia vendere in affiliazione dei corsi, tramite quindi il tuo sito web o blog, ma anche creando il tuo corso online e pubblicizzandolo tramite un blog anche in questo caso.

Farlo al giorno d’oggi è semplice, infatti ti basterà utilizzare una piattaforma di corsi online come ad esempio Thinkific che mette a disposizione anche una prova di 30 giorni.

Grazie a questa tipologia di prodotto, sarai in grado di sfruttare le tue conoscenze e monetizzarle, riuscendo ad arrivare l’ambita cifra di 1000 euro in due giorni se riuscirai a sponsorizzarti correttamente.

Non è raro trovare corsi a più di 1000 / 2000 € , quindi capisci bene che con una o due vendite al giorno, avrai raggiunto l’ambito target!

Esempio pratico: facendo una ricerca sul web, è facile trovare corsi ” high ticket”, come ad esempio, il “Corso in Digital Marketing & Social Media Professional – Certificato Google & Facebook” in offerta a 1500 euro.

In questo caso, con una sola vendita, è possibile fare 1000 euro al giorno, contando anche i costi extra come la piattaforma, la pubblicità ecc

Diventare un freelancer

diventare freelancer

Il lavoro da freelancer offre un’ampia gamma di opportunità per guadagnare molti soldi sfruttando delle competenze. 

Un freelance è un libero professionista che offre la sua collaborazione come ‘fornitore di servizio’ e si gestisce autonomamente il lavoro.

Esistono diversi modi per lavorare come freelance, tra cui:

  1. Content Writer: Scrivere contenuti per siti web, blog o pubblicità.
  2. Designer Grafico: Creare immagini e contenuti visivi.
  3. Sviluppatore di Siti Internet: Creare siti web per aziende o privati.
  4. Specialista dei Social Media: Gestire e organizzare i contenuti sui social media.
  5. Consulente Marketing: Lavorare su strategie di comunicazione per posizionare un brand nel mercato.

E’ bene che tu sappia che, come qualsiasi lavoro online, diventare un freelance ha i suoi pro e contro. 

Tra i vantaggi, c’è la flessibilità di orari, la possibilità di lavorare da casa, e la retribuzione basata sul progetto e non sulle ore di lavoro.

Tuttavia, ci sono anche sfide, come l’instabilità economica, la difficoltà iniziale nel trovare clienti e le alte tasse per le partite IVA in Italia.

Per avere successo come freelancer, devi diventare un professionista nel tuo campo.

Ciò significa creare un sito, fare networking, ed offrire un servizio di qualità che porti risultati ai clienti.

Se hai una competenza specifica, puoi utilizzare portali come Fiverr o Upwork ( che io stesso utilizzo) per creare un profilo professionale e trovare i clienti interessati.

Alcuni freelancer riescono a guadagnare molto di più da autonomi che da dipendenti, ma ciò richiede competenza, dedizione e un’offerta di valore reale.

Esempio pratico:  Supponiamo che tu sia un designer grafico freelance con una vasta esperienza e un portafoglio ben consolidato, ed il tuo obiettivo sia guadagnare 1000 euro in 2 giorni.

Puoi iniziare identificando un cliente che ha bisogno di un progetto urgente, come la creazione di grafiche per una campagna pubblicitaria che deve essere lanciata entro pochi giorni.

Dopo aver compreso le esigenze del cliente, stimi che il lavoro richiederà circa 16 ore di impegno. Considerando la tua tariffa oraria di 70 euro, il progetto avrà un costo totale di 1120 euro.

Spiega al cliente l’urgenza del progetto e la qualità del tuo lavoro, giustificando il prezzo, e concludi l’accordo ricevendo un anticipo del 50%.

Lavora intensamente per due giorni, rispettando le specifiche del cliente e mantenendo una comunicazione costante per assicurarti che il progetto sia allineato alle aspettative.

Alla fine, consegna il progetto entro la scadenza concordata e invia la fattura per il saldo.

Il cliente sarà soddisfatto del lavoro e procede con il pagamento, portando il tuo guadagno totale a 1000 euro (soldi reali dopo aver dedotto le eventuali spese e tasse).

Creare un e-commerce

Creare un e-commerce

Un altro modo per guadagnare 1000 euro in due giorni è creare un e-commerce, attività molto redditizia nel settore dei business online.

Come il blog, questo è un metodo che darà i risultati sul lungo termine, in quanto richiede tempo e pazienza.

D’altra parte però, è possibile guadagnare cifre come decine di migliaia di euro, come descritto in questo articolo di Entrepeneur.

Per creare un e-commerce, ti basterà una piattaforma e-commerce come ad esempio Shopify, in modo che tu possa vendere i tuoi prodotti online.

Tuttavia, l’investimento iniziale è maggiore rispetto ad un blog o all’affiliate marketing, quindi ti consiglio i primi due metodi ( o in alternativa il dropshipping, che analizzeremo fra poco)

Il vantaggio di avere un e-commerce, a differenza di un negozio fisico, è proprio quella di essere visibile da chiunque in qualsiasi parte del mondo, incrementando notevolmente le possibilità di vendita.

Quindi, come guadagnare 1000 euro in un giorno o due con un E-commerce?

Immagina di avere un e-commerce specializzato nella vendita di prodotti artigianali unici, e il tuo obiettivo è guadagnare 1000 euro in due giorni.

Puoi iniziare analizzando il tuo inventario e identificando alcuni articoli che sono particolarmente richiesti o che hanno un margine di profitto elevato.

Successivamente, crea una promozione speciale, come uno sconto del 20% su questi articoli, e annunciala attraverso i tuoi canali di marketing come i social media, la newsletter e il sito web.

Assicurati di sottolineare l’unicità dei prodotti e l’offerta limitata nel tempo per incentivare gli acquisti rapidi.

Durante i due giorni della promozione, monitora attentamente le vendite e interagisci con i clienti attraverso il servizio clienti per rispondere a domande e incoraggiare ulteriori acquisti.

Se hai scelto i prodotti giusti e hai promosso l’offerta in modo efficace, potresti raggiungere l’obiettivo di 1000 euro in vendite in soli due giorni.

Dropshipping

Se l’idea di aprire un negozio online o un ecommerce ti spaventa, puoi sempre valutare il dropshipping.

Puoi iniziare quest’attività anche in questo caso con Shoipify, piattaforma leader di questo tipo di business online.

La differenza sostanziale tra dropshipping ed ecommerce, è che nel primo caso tu ti occuperai solo di spedire i prodotti, senza la necessità di avere un magazzino fisico dove tenere i prodotti.

Quando i consumatori acquistano un prodotto su un sito ecommerce che opera in dropshipping, il loro ordine viene prontamente gestito dal fornitore, il quale si occupa dello stoccaggio, della spedizione e della consegna del prodotto per conto del venditore.

Quindi, tu ordinerai i prodotti al fornitore solo quando effettuerai la vendita, marginando una percentuale che sarà il tuo guadagno.

L’immagine qui sotto riassume in modo perfetto il funzionamento di questo business.

Fonte: https://www.shopify.com/it/blog/costruire-un-ecommerce-di-successo

Il principale punto di forza del dropshipping è la bassa soglia di investimento necessaria per avviare l’attività: questo ne fa sicuramente una delle idee imprenditoriali più accessibili per aprire un negozio online.

È vero che la concorrenza può essere alta e i margini di profitto più bassui rispetto ad un e-commerce, eppure questo modello di business offre grandi opportunità per validare un’idea di prodotto senza dover investire una somma cospicua di denaro.

Inoltre, il dropshipping è un modo efficace per studiare la fattibilità di un progetto imprenditoriale prima di impegnarsi completamente.

Con tutte queste considerazioni, il dropshipping rappresenta un’ottima opportunità per chi vuole avviare un’attività in modo semplice e veloce, senza dover sostenere spese eccessive.

Immagina di voler guadagnare 1000 euro in due giorni con questo metodo.

Puoi iniziare identificando un prodotto di tendenza che ha una forte domanda nel mercato, come un accessorio tecnologico innovativo.

Successivamente, trova un fornitore affidabile che offre questo prodotto a un prezzo all’ingrosso conveniente.

Ora, crea una campagna pubblicitaria accattivante su piattaforme come TikTok o Instagram, sottolineando le caratteristiche uniche del prodotto e creando dei video interessanti.

Puoi avvalerti anche degli annunci a pagamento, assicurandoti però di avere un margine di profitto che ti permetta di raggiungere il tuo obiettivo.

Se ad esempio vendi un prodotto che ti permette di ottenere un guadagno di 30 euro a vendita, dovrai effettuare circa 33 vendite al giorno.

Aprire un canale Youtube

aprire un canale Youtube

Non è un segreto che molti Youtuber arrivano a guadagnare centinaia di migliaia euro al mese, tuttavia quello che bisogna chiedersi è: come fanno a guadagnare questa cifra?

Principalmente con gli stessi metodi con cui si guadagna con un blog: affiliate marketing, pubblicità o promuovendo un proprio prodotto o servizio.

Anche qui è doveroso sottolineare che, esattamente come un blog, quello dello Youtuber non è un lavoro che ti farà fare soldi facili dall’oggi al domani.

Infatti anche in questo campo servirà tempo, costanza e pazienza, sia nel caricare i video sia nello sviluppare la tua audience.

Io personalmente ho provato entrambi i metodi e posso consigliarti senza ombra di dubbio la creazione di un blog per guadagnare online.

Principalmente per due motivi:

  • con un blog puoi velocizzare la creazione di articoli aiutandoti con l’ intelligenza artificiale, quindi con software come ChatGPT o AgilityWriter
  • i video di Youtube richiedono un lungo processo di editing e di montaggio del video, che ovviamente per un blog non è necessario

Nonostante questo, ti sottolineo che questa è la mia opinione.

Quindi, se il mestiere dello Youtuber ti affascina e sei disposto a dedicarci del tempo, non esitare e creare subito il tuo canale personale, d’altronde è gratis!

Avviare un’attività imprenditoriale

Fino ad ora ti ho parlato di come guadagnare denaro sfruttando l’ online: ma se invece volessi aprire una tua attività fisica, come un negozio o un ristorante?

A differenza di un’attività online, come il trading o la vendita di prodotti digitali, avviare un’impresa tradizionale può offrire una presenza fisica nel mercato e una connessione più diretta con i clienti. 

Tuttavia, devi sapere questo percorso ha anche delle difficoltà maggiori.

In primis, l’investimento richiesto per avviare un’attività imprenditoriale è solitamente più elevato, poiché può includere costi come l’affitto di uno spazio commerciale, l’acquisto di attrezzature e l’assunzione di personale. 

Inoltre, la gestione di un’impresa richiede una conoscenza approfondita delle leggi e delle normative locali, nonché una pianificazione fiscale e finanziaria accurata.

Mentre un’attività online può essere avviata con un investimento relativamente basso e una struttura più agile ( come ad esempio un blog), un’impresa tradizionale richiede una strategia ben definita, una gestione attenta e una visione a lungo termine. 

Nonostante queste sfide, l’imprenditorialità rimane una via appagante e potenzialmente redditizia, offrendo l’opportunità di costruire un marchio solido e di contribuire attivamente all’economia locale.

Aprire un negozio, un ristorante, un bar o una vera e propria azienda possono permetterti di guadagnare davvero tanti soldi, ma devi avere un capitale decisamente elevato da poter investire.

Conclusioni

Leggendo questo articolo, hai finalmente capito che guadagnare 1000 euro in soli due giorni non è un obiettivo irraggiungibile, se utilizzi i metodi corretti.

D’altra parte però, non puoi sperare di ottenere guadagni fin da subito e senza impegnarti, altrimenti saremmo tutti ricchi!

Se non sai quale metodo scegliere, ti consiglio di partire dall’affiliate marketing o dal dropshipping.

Entrambi richiedono un investimento davvero molto basso, ovvero 50 € totali per la creazione di un blog oppure gratuitamente attraverso la prova gratuita di Shopify.

In ogni caso, ricordati che non esiste un modo veloce per guadagnare cosi tanti soldi in poco tempo, ma dovrai investire il tuo tempo per la creazione di un business online e raggiungere finalmente i tuoi obiettivi finanziari.

Similar Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *